Agriturismo Lazio - Agriturismo alto Lazio con piscina, a confine con bassa Toscana


Agriturismo » Agriturismo Lazio » Viterbo » CASAL DEGLI ALBERI
CASAL DEGLI ALBERI 

Agriturismo - Lazio - Prov. Viterbo

  • IN BREVE: Agriturismo Lazio, a confine con Toscana e Umbria, zona di campagna, molto verde
  • LOCATION: Collinare, 630 mt
  • ALLOGGI: 4 appartamenti
  • SERVIZI: Piscina, tv, spazio all'aperto, convenzioni con terme, tennis e ristoranti, animali ammessi, attrezzato per disabili



Descrizione

L'agriturismo, antico casale di caccia di una nobile famiglia locale, è stato restaurato sapientemente e arricchito con molti servizi e circondato da un verdeggiante e curato giardino. A 1 km si trova l'affascinante borgo di Trevinano, dominato dal maestoso castello, a 8 km il rinomato centor termale di San Casciano de bagni e a mezz'ora Orvieto. L'agriturismo è aperto tutto l'anno. 

 

L'agriturismo dispone di 4 appartamenti ognuno ben arredato e dotato di cucina e camino e Tv. Gli appartamenti sono da 5+3 , 3+2 e 2+2 posti letto.

 

La quercia 5+3, sala da pranzo con angolo cottura e camino,2 matrimoniali,una camera con 2 singoli,2 bagni,veranda 30 mq. tot 120 mq.

 

Il cerro 3+2, cucina,sala da pranzo con camino, camera matrimoniale, cameretta 2 singoli, bagno, veranda, tot. 70 mq

 

Lo stucchio 2+2 soggiorno più angolo cottura e camino, una matrimoniale, divano letto in soggiorno,bagno, veranda. tot 70 mq

 

l'ornello mono 4 cucina,salone con camino, bagno, tot. 80 mq

 

Una bella piscina con lettini in un ampio giardino è a disposizione e, a fianco del casale principale una grande sala comune di 80 metri quadri con camino, cucina e servizi. La struttura ha a soli 800 metri un ristorante convenzionato, inoltre a 8 km si trova il Tennis club, a 2,5 km il maneggio convenzionato.

Per chi ama le terme, l'agriturismo ha una convenzione per i propri ospiti con il centro termale Fonteverde di San Casciano de Bagni.Attrezzato per disabili (stucchio).






Prezzi settimanali (7 notti)
 

Sistemazione
(legenda)
BASSA STAGIONEMEDIA STAGIONEALTA STAGIONE
Apt Lo stucchio
(2+2 PL)
€ 372,00€ 496,00€ 682,00
Apt Ornello
(4 PL)
€ 310,00€ 372,00€ 558,00
Apt il Cerro
(3+2 PL)
€ 434,00€ 620,00€ 744,00
Apt la Quercia
(5+3 PL)
€ 744,00€ 868,00€ 1.116,00

Pulizie finali: € 25,00

Pulizia giornaliera (a richiesta) € 15,00

Cauzione € 200,00 per appartamento

Letto aggiuntivo € 80,00 settimanali

Riscaldamento a consumo € 3,5 al mc

Bassa stagione: dal 07 01 al 04 04 // dal 28 09 al 30 11

Media stagione: dal 04 04 al 27 06 // dal 15 09 al 30 09

Alta stagione: dal 27 06 al 15 09 // dal 19 12 al 07 01 2010

Festività : come alta stagione





Itinerario Tuscia

 

" LA TUSCIA VITERBESE, TERRA DI PAPI, DI STORIA E DI ACQUA "


La Tuscia viterbese identifica una zona dell’alto Lazio marcata per la maggior parte dalla estesa provincia di Viterbo, quest’area è ricca di natura, testimonianze storiche ed antiche eredità religiose. Viterbo è la città principale ed è denominata da città dei Papi per la assidua presenza di molti pontefici nei secoli passati. Ma è’ una terra, la tuscia di storia anche più antica come testimoniano alcuni siti con tracce di reperti etruschi e romani, è poi una terra di acqua con le numerose sorgive termali nella zona di Viterbo e con la presenza del grande lago di Bolsena, quasi a confine con l’Umbria.

 

 

Mete principali consigliate:



-Viterbo, da vedere i quartieri storici dentro le mura, Palazzo Papale, la casa di Santa Rosa (importante evento il trasporto della macchina di Santa Rosa a settembre), la zona termale, la bellissima Villa Lante a Bagnaia appena fuori la città ed il sito archeologico di Ferento.

-Bomarzo, il parco dei mostri, una serie di sculture mitologiche in pietra all’interno di un grande parco boschivo

-Palazzo Farnese, a Caprarola a sud di Viterbo, altra operta monumentale voluta dalla famiglia dei Farnese


-Montefiascone, centro non lontano da Viterbo, ha nel centro storico la parte più interessante con la bella cattedrale di Santa Margherita e la Rocca Papale da cui si scorge un ampio panorama del sottostante lago di Bolsena.


-Civita di Bagnoregio, il paese che muore, uno dei borghi più belli d’Italia nel territorio della Teverina dove sono presenti disseminati borghi intorno alla valle dei calanchi, Graffignano (Castello Baglioni), Vetriolo, Civitella d'Agliano, Lubriano (torre Monaldeschi, Castello Seppia), Celleno monumenti principali: il convento di S.Giovanni Battista e soprattutto il Castello Orsini con la chiesetta di San Carlo.


-Bolsena, da vedere il centro, il castello dei Monaldeschi, la cattedrale di Santa Cristina e tutto il bellissimo lungolago. 
Dal Lago di Bolsena emergono due isole: la Bisentina, attraente e sinuosa, e la Martana, famosa per essere l'isola della Regina Amalasunta. Le isole sono residui di crateri vulcanici. Sulle fertili sponde, ai boschi di querce e castagni si alternano coltivazioni di vite, ulivi e ortaggi. Fra le molteplici attrattive turistiche citiamo quelle di genere archeologico e culturale. Offrono altri motivi d'interesse gli sport che possono essere praticati sulle sue acque: la vela, il windsurf e la pesca. Il più gran lago d'origine vulcanica d'Europa e quinto per dimensioni d'Italia, si trova pochi chilometri a Nord di Viterbo e pochi Km a sud di Orvieto. Il panorama che offre è semplicemente spettacolare. I paesi che si possono visitare partendo da Bolsena e seguendo la strada panoramica in senso orario, sono in ordine: Montefiascone, col più bel panorama complessivo del lago; Marta, il più attivo porto di pescatori; Capodimonte, sul pittoresco promontorio che si protende verso il lago; Valentano, col suo ampio panorama dominante la conca del lago; Gradoli, su uno sperone di tufo all'interno del recinto craterico; Grotte di Castro, conserva il fascino della struttura medioevale e San Lorenzo Nuovo, perfetto esempio d'impianto urbanistico del Settecento, con una rarissima piazza a pianta ottagonale.

Dal Lago di Bolsena 
emergono due isole: la Bisentina, attraente e sinuosa, e la 
Martana, famosa per essere l'isola della Regina Amalasunta. Le 
isole sono residui di crateri vulcanici. Sulle fertili sponde, ai 
boschi di querce e castagni si alternano coltivazioni di vite, 
ulivi e ortaggi. Fra le molteplici attrattive turistiche citiamo 
quelle di genere archeologico e culturale. Offrono altri motivi 
d'interesse gli sport che possono essere praticati sulle sue acque: 
la vela, il windsurf e la pesca. Il più gran lago d'origine 
vulcanica d'Europa e quinto per dimensioni d'Italia, si trova pochi 
chilometri a Nord di Viterbo e pochi Km a sud di Orvieto. Il 
panorama che offre è semplicemente spettacolare.
I paesi che si possono visitare partendo da Bolsena e seguendo la 
strada panoramica in senso orario, sono in ordine: Montefiascone, 
col più bel panorama complessivo del lago; Marta, il più attivo 
porto di pescatori; Capodimonte, sul pittoresco promontorio che si 
protende verso il lago; Valentano, col suo ampio panorama dominante 
la conca del lago; Gradoli, su uno sperone di tufo all'interno del 
recinto craterico; Grotte di Castro, conserva il fascino della 
struttura medioevale e San Lorenzo Nuovo, perfetto esempio 
d'impianto urbanistico del Settecento, con una rarissima piazza a 
pianta ottagonale.



-Acquapendente, quasi al confine con la Toscana, da vedere il centro, il duomo, il Museo del Fiore e nelle vicinanze il borgo (tra i più belli d’Italia) di Torre Alfina con il maestoso castello.

-Tuscania, Tarquinia  e Vulci, andando verso la costa tirrenica, da vedere i siti archeologici con testimonianze di epoca etrusca  e romana. In particolare presso la città di Tarquinia e nella vicina Cerveteri si possono ammirare necropoli etrusche di grande rilievo con la tomba della regina magnificamente affrescata tutt'oggi.

 

 

Per chi ama la natura:

 

Lago di Bolsena

Riserva del Monte Rufeno

Oasi di Vulci

Selva di Lamone e Sentiero dei Briganti

Parco naturale della Valle dei Calanchi

 

 

Per chi ama lo sport:

 

CENTRO EQUESTRE (HORSEMANSHIP) Acquapendente (VT)

Informazioni e prenotazioni: Tel. (0039) 335 364177

Centro IPPICO (HORSEMANSHIP) Valdilago - Bolsena (VT) - Tel. (0039) 339 3487713

TENNIS - Strada Tuscanese, Viterbo (VT) - (0039) 0761 250940

VELA CLUB (SAILING) - Bolsena - (0039) 0761 799223

NAVIGAZIONE LAGO BOLSENA - La Bussola (0039) 870760

Tarquinia GOLF Club Via Olimpia, s.n.c. - TARQUINIA (VT) (0039) 0766 812109

INDIANA PARK - Tarquinia - Riva dei Tarquini, parco avventura sul mare, Via Aurelia km. 102, Strada Litoranea km. 2,5 - 0766 814027-28

CIRCUITO INTERNAZIONALE di Viterbo (pista go-kart) - S.S Cassia Km 90


 

Per chi ama le terme:


Terme dei Papi (Viterbo)

Terme di Orte (pisicne termali)


 

Collegamenti principali in zona:

 

La strada principale di Viterbo e dell'area della Tuscia laziale è l'autostrada A1 che tuttavia attraversa una piccola parte della zona mentre la vasta provincia viterbese dispone per lo più di collegamenti statali come la SS Cassia (SS2) che conduce fino a Roma. Nella zona costiera invece i collegamenti sono assicurati dalla superstrada E80 Aurelia che collega anche Civitavecchia (porto molto attivo con numerose linee di traghetti).

 

La ferrovia ha nella stazione di Viterbo e quella di Orte le principali fermate, in particolare ad Orte passa la linea Napoli-Roma-Milano.

 

Intorno alla città di Viterbo è in costruzione un aeroporto civile, ma per il momento il più vicino è quello di Roma Fiumicino (60 km da Viterbo).