Orvieto, a sud ovest dell’Umbria è una città che presenta caratteristiche uniche a cominciare dalla sua collocazione geografica e dalla posizione sopraelevata su di un grande plateau di tufo e rocce vulcaniche. Grazie a questa sua particolare posizione la città ha mantenuto ancora oggi la sua originaria struttura urbana di epoca medievale. Per questo si può affermare che l’intera superficie del centro abitato rappresenti un unico grande centro storico di grande attrattiva.

La storia di Orvieto ha molto da raccontare, i primi insediamenti che hanno lasciato testimonianze ancora visibili sono quelle della civiltà Etrusca. Oggi in particolare di questa civiltà restano ben conservati le necropoli del Crocifisso del Tufo e della Cannicella, i resti del tempio del Belvedere e diversi pozzi e cavità scavati nel tufo.

Ma è in epoca medievale che tuttavia probabilmente Orvieto conobbe il massimo splendore e visse un periodo di grande importanza e benessere. In quest’epoca la città vide cambiare profondamente la sua struttura urbana e si aggiunsero ai palazzi ed alcune chiese già presenti, monumenti di grande importanza artistica e sociale come il Duomo, la Torre del Moro, la Fortezza Albornoz, il Palazzo del Popolo ed il Palazzo Comunale.

Altrettanto importante ad Orvieto è la dimensione sotterranea della città. Il grande massiccio di tufo sui cui poggia nasconde al suo interno numerose cavità e grotte, alcune di origine naturale, altre create dall’uomo scavando nel sottosuolo per ottenere una duplice finalità: ricavare materiale per le costruzioni e, allo stesso tempo, ottenere spazi da utilizzare come cantine, butti o pozzi.

Il sotterranei di Orvieto rappresentano per questo un mondo affascinante da esplorare al punto da farne vere e proprie attrattive turistiche; queste infatti sono diventate luoghi come il Pozzo di San Patrizio e della Cava, le grotte di Orvieto Underground, i sotterranei della chiesa di S.Andrea ed il Labirinto di Adriano.

I periodi migliori per visitare la città sono diversi, ognuno dei quali sa offrire scenari ed eventi differenti tra loro. Nella città e nel suo caratteristico centro storico vi sono negozi, ristoranti, trattorie tipiche e botteghe artigiane. Queste attività ben rappresentano alcune peculiarità orvietane legate all’artigianato locale e all’enogastronomia. In particolare, Orvieto è nota per il suo famoso vino DOC prodotto da numerose cantine ed aziende vitivinicole sparse nelle campagne che circondano la rupe.

ESCURSIONI IN BUS DA ORVIETO PER BAGNOREGIO E BOLSENA

€ 15,00 a persona

  • Comodo bus GT 17 posti
  • Prenotazione e conferma diretta
  • Audioguida in diffusione a bordo
  • Depliant informativi del territorio a bordo
CLICCA PER PRENOTARE LA TUA ESCURSIONE

PUNTO DI PARTENZA E ARRIVO AD ORVIETO SCALO

Le escursioni da Orvieto per Bagnoregio – Civita e Bolsena hanno come punto di partenza del bus Piazza della Pace. La piazza si trova ad Orvieto Scalo, dal centro di Orvieto città, la piazza si raggiunge facilmente prendendo la funicolare che ha corse ogni 10 minuti, (a partire dalle ore 7.15 di mattina fino alle 20.30 di sera) il tempo del tragitto è di circa 2 minuti e mezzo.

Uscendo dalla funicolare si arriva alla Piazza Matteotti, da qui entrare nell’edificio della stazione ferroviaria e scendere le scale fino a raggiungere Piazza della Pace. Nella piazza è presente anche un info-point, ristoro,  servizi igienici e servizio di deposito bagagli.

orvieto